lunedì 8 giugno 2015

TRECCIA DI PANE ALL'OLIO SEMI-INTEGRALE, CON POMODORI SECCHI E OLIVE

Ieri ho voluto provare a realizzare un pane diverso. E ho fatto benissimo! L'uso della farina integrale, insieme ai pomodori secchi e alle olive, danno un risultato eccezionale, ricco di profumo e di gusto. L'olio invece, conferisce tanta morbidezza, infatti vi consiglio di utilizzare questo tipo di pane, per realizzare degli ottimi panini rustici. Io l'ho mangiato, con una frittata di zucchine. Straordinario.







Ingredienti:
300 grammi di farina o (11% di proteine)
200 grammi di farina integrale di grano tenero
280 grammi di acqua
50 grammi di olio extravergine di oliva
110 grammi di lievito madre a 4 ore dal rinfresco (oppure 7 grammi di lievito di birra)
un  cucchiaino abbondante di sale
un cucchiaino di malto
5-6 pomodorini secchi
una decina di olive nere snocciolate


Procedimento:
Io ho utilizzato dei pomodorini secchi, non sottolio, quindi per prima cosa ho dovuto reidratarli mettendoli in ammollo in una bacinella con dell'acqua a temperatura ambiente, per una ventina di minuti. Poi li ho tamponati per bene con della carta assorbente. Se utilizzate invece, dei pomodori secchi sottolio, allora dovete solo asciugarli dall'olio in eccesso.

Mentre i pomodorini erano in ammollo, ho iniziato con il primo impasto.
Anche questa volta, ho impastato a mano, ma se avete una planetaria, il procedimento non cambia.

 In una terrina capiente, ho spezzettato il lievito madre e l'ho sciolto insieme al malto, con metà dell'acqua prelevata dal totale. Poi ho aggiunto le due farine, la restante acqua e l'olio evo, e impastato il tutto velocemente per cinque minuti. 
A questo punto ho coperto la ciotola con un telo inumidito e ho lasciato riposare l'impasto a temperatura ambiente per 45 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, ho aggiunto i pomodorini secchi tagliati a pezzettini, le olive nere snocciolate e tagliate a rondelline e anche il sale. Ho impastato il tutto per almeno 5-6 minuti. Dobbiamo ottenere un impasto morbido ma compatto.

A questo punto formo una palla e la metto a lievitare in una ciotola leggermente unta di olio evo e chiusa con della pellicola. Lascio lievitare fino al raddoppio a temperatura ambiente (per me ci sono volute 5 ore).

Prima della lievitazione...



Dopo la lievitazione.




A raddoppio avvenuto, rigiro l'impasto su di un piano leggermente infarinato, lo schiaccio un pochino per eliminare l'aria e divido in 4 pezzi di peso uguale: circa 230/240 grammi l'uno. 
Ogni pezzo lo schiaccio con le mani e procedo con un veloce giro di pieghe a 3 e formo della palline che lascio riposare, coperte con un telo per 20 minuti.(per le pieghe a 3 vi rimando alla pagina dei Tutorial: QUI)

Dopo 20 minuti riprendo ogni pallina, la schiaccio nuovamente e formo dei filoncini. Saranno i capi della mia treccia. Io infatti ho eseguito una treccia a 4 capi, volendo, potete farla anche di 3 capi. Vi inserisco un video con tanti tipi di treccia a voi la scelta :



Una volta formata la treccia, la metto dentro una teglia coperta di carta da forno, metto poi la teglia dentro il forno spento e lascio lievitare, per massimo due ore. La treccia di pane si presenterà lievitata e gonfia. 



Spennello la  superficie del pane un pochino di olio evo e passo alla cottura
Ho cotto il pane in forno già caldo, a 200 gradi, funzione statica, per 30-35 minuti circa. Quando la superficie si presenterà ben colorita, possiamo sfornare.

Per chi volesse utilizzare il lievito di birra: Sciogliere il lievito di birra in 70 grammi di acqua (prelevati dal totale), poi con l'aiuto di una spatolina, impastiamo con 70 grammi di farina integrale (sempre prelevati dal totale). Otterremo un impasto molto morbido. Chiudiamo la ciotola con una pellicola e lasciamo lievitare per 4 ore, poi si prosegue come da ricetta. Unico consiglio è di impastare con 20 grammi in meno di acqua, rispetto al totale da me dato (quindi partite con 260 grammi di acqua) nella lista degli ingredienti, eventualmente si potrà aggiungere acqua successivamente, se riterremo opportuno.

La mia pagina Facebook











7 commenti:

  1. Veramente deliziosa questa ricetta e soprattutto spiegata molto bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lidia, cerco sempre di spiegare approfonditamente le ricette soprattutto se si tratta di lievitati. :Grazie mille :-)

      Elimina
  2. Meraviglioso questo pane!!! ne addenterei una fetta volentieri! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono e saporitisssssssimo. Grazie :-P

      Elimina
  3. sei fantastica, questo pane è strepitoso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie cara, davvero troppo gentile! :-D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...